Download Darwin e la vera storia dei dinosauri (Lampi di genio) by Luca Novelli PDF

By Luca Novelli

Darwin e l. a. vera storia dei dinosauri (Lampi di genio) (Italian version)
Ecco il grande Darwin che ci racconta cosha fatto di bello nella vita. Parla del suo viaggio intorno al mondo, di evoluzione e di lombrichi.
Non si è occupato di dinosauri, ma proprio mentre lui scriveva, è cominciato il loro successo. Successo che continua ancor oggi, soprattutto tra i ragazzi.
Con unintervista esclusiva a Charles Darwin in occasione del suo duecentesimo compleanno.

Show description

Read or Download Darwin e la vera storia dei dinosauri (Lampi di genio) (Italian Edition) PDF

Best italian_1 books

Queer Italia: Same-Sex Desire in Italian Literature and Film

Queer Italia gathers essays on Italian literature and movie, medieval to fashionable. The volume's chronological association displays its purpose to outline a queer culture in Italian tradition. whereas absolutely cognizant of the theoretical hazards inherent in trans-historicizing sexuality, the participants to this quantity proportion an curiosity in probing the multi-form dynamics of sexual wants in Italian texts throughout the centuries.

Additional resources for Darwin e la vera storia dei dinosauri (Lampi di genio) (Italian Edition)

Example text

Che però non è da prendere alla lettera. Caro Darwin, hai mai pensato alla possibilità che ci sia stato veramente un Diluvio Universale? Il Diluvio era l’idea fissa del capitano Robert FitzRoy. Durante il viaggio del Beagle, tutte le volte che trovavamo le ossa di qualche grande animale estinto, FitzRoy diceva: - ecco un’altra creatura antidiluviana. In effetti durante il nostro viaggio attorno al mondo trovammo le prove di molte catastrofi che provocarono certamente grandiose morìe di animali e piante.

Non è certo giusto, ma ora riesco a vedere con chiarezza il meccanismo che porta da una specie all’altra: le specie si evolvono per selezione naturale. Quando le condizioni ambientali cambiano, sopravvive chi ha le caratteristiche più favorevoli alle nuove condizioni. Poi si riproduce e le trasmette alla prole. Provate a pensare alla specie antenata delle giraffe. C’erano giraffe col collo corto, altre con il collo medio e altre ancora con il collo lungo. Tutte brucavano l’erba. Solo quelle con il collo lungo potevano mangiare anche le foglie degli alberi più alti.

Solo gli individui che si sono adattati a nuotare sott’acqua e a mangiare alghe marine sono sopravvissuti. Non quelli più forti e prepotenti. Così è nata una specie nuova. Per quanto riguarda l’uomo, poi, è il cervello l’organo che si è maggiormente evoluto nel corso degli ultimi centomila anni. Nei tempi più difficili sono stati i più intelligenti a sopravvivere, non i più grandi e grossi. Se valesse la legge del più forte, fisicamente assomiglieremmo tutti a Arnold Schwarzenegger, invece vediamo intorno a noi una certa varietà… anche di cervelli.

Download PDF sample

Rated 4.95 of 5 – based on 31 votes